ST. MICHAEL- EPPAN – APPIUS 2013 BIANCO A.A. SUDTIROL DOC

160,00

Cantina Produttori SAN MICHELE APPIANO – Via Circonvallazione, 17-19, 39057 Appiano sulla strada del vino (BZ)

3 disponibili

Descrizione

Paese: Italia

Regione: Trentino Alto Adige

Formato: 0,750 lt.

Uve: Chardonnay (55%), Sauvignon (25%), Pinot Grigio, Pinot Bianco

Località: vitigni selezionati ad Appiano

Esposizione: sudest/sudovest

Terreni: calcareo-ghiaiosi e morenici

Forma di allevamento: Guyot

Età vigneti: 25 a 35 anni

Vendemmia: da metà settembre a inizio ottobre

Resa: 35 hl/ha

Zuccheri residui: 3 gr/l

Acidità: 5.40 gr/l

Vinificazione: Fermentazione alcolica e malolattica, affinamento in barrique / tonneaux. Assemblaggio dopo quasi un anno e ulteriore affinamento sui lieviti per tre anni in tini di acciaio inox.

Caratteristiche organolettiche:

  • Vista: colore giallo paglierino con riflessi verdognoli
  • Naso: aromi complessi / sentori e aromi di ananas, papaya e frutto della passione
  • Palato: Minerale, complesso, finale immensamente lungo

Consigli d’abbinamento: Appius 2013 è ottimo per accompagnare piatti di pesce decisi a base di rombo o coda di rospo, un gustoso risotto ai frutti di mare,  ma anche piatti che vedono protagonisti i volatili selvatici oppure delicate pietanze a base di vitello.

Alcool: 14 % Vol.

Temperatura di servizio: 8 – 10 °C

Potenzialità d’invecchiamento: 10 anni ed oltre

Curiosità: Anche la quarta edizione dell’APPIUS, il “vino da sogno” di Hans Terzer, resta fedele ai principi del suo creatore: „la scelta di uve eccellenti e un lavoro meticoloso in cantina per rispecchiare al meglio l’annata.“ Il 2013 è stato un anno con una tarda vendemmia che ha portato alla piena maturazione delle uve con un’acidità spiccata, una frutta pronunciata e un aroma intenso. Nella Cuvee prevale il Chardonnay ripartendo il resto fra Sauvignon Blanc, Pinot Grigio e Pinot Bianco. Il risultato al naso è complesso con note di frutta esotica quali ananas, papaya, frutto della passione, ma anche cenni di pera Williams, mela e note floreali. Al palato denso e cremoso accompagnato da una piacevole mineralità e un finale da non finire. È un vino bianco che rispecchia l’annata, è elegante e raffinato, ma nello  stesso tempo molto complesso; promette assaggi fantastici anche dopo tanti anni.

Premiazioni:

  • Falstaff 97 P
  • I Vini di Veronelli 96 P – + super 3 stelle
  • Robert Parker 95 P
  • jamessuckling 95 P
  • Bibenda 5 grappoli
  • Vitae 4 viti