PIEROPAN LEONILDO – – – – – – “VIGNETO LA ROCCA” 2018 SOAVE CLASSICO BIO DOC

50,00

Società Agricola PIEROPAN – Via Giacomo Matteotti, 37038 Soave (VERONA) – ITALIA

Esaurito

Descrizione

Paese: Italia

Regione: Veneto

Collocazione geografica: Zona collinare del Soave classico

Formato: 0,750 lt

Uve: Garganega 100%.

Età delle viti: Impianti da 10 a 50 anni.

Sistema di allevamento: Spalliera a cordone speronato con 5000 ceppi per ettaro.

Suolo: Terreno calcareo, ricco di argilla, altitudine 150 m.s.l.m. esposizione sud-ovest.

Resa: Per ettaro: 60 hl (2 kg per pianta).

Metodo di difesa: Viticoltura biologica certificata.

Sistema di allevamento: Spalliera a cordone speronato con 5000 ceppi per ettaro.

Modalità di raccolta: Raccolta manuale, spesso con doppio passaggio, per selezionare l’uva più matura a fine ottobre.

Carico gemme: 8 gemme per vite

Tecnica di vinificazione: Diraspatura e pressatura delle uve, breve macerazione e selezione del mosto fiore. Fermentazione in botti da 2500l e fusti da 500l (16°-18° C).

Affinamento: La maturazione in legno dura circa un anno. Durante questo periodo il vino a contatto con la feccia più nobile raggiunge un bouquet complesso e ricco. Sosta in bottiglia prima della commercializzazione.

Esame organolettico: Colore: giallo solare, brillante e intenso – profumo: bouquet ricco e ampio, con sentori di frutta matura richiami di melone e mango, leggermente speziato – sapore: pieno, rotondo, vellutato, perfetto equilibro tra sensazioni fruttate e minerali, finale lungo e persistente.

Abbinamento: Si accompagna a piatti complessi anche con guarnizioni saporite: risotto con funghi porcini, con sedano bianco, zucca e mandorle, baccalà alla vicentina, pietanze di pesce, salmone, capesante e granchi.

Tenore d’alcool: 13% Vol.

Acidità: 5‰ – 5.5‰.

Annata 2018:

Dopo degli autunni e inverni miti, il 2018 si manifesta piovoso e nevoso. La primavera si caratterizza per continue piogge. Aumenta il lavoro in vigna per equilibrare la fitosanità della pianta e la vigorosità vegetativa. L’estate è fresca fino alla fine di luglio, da luglio in poi le temperature salgono sensibilmente e si mantengono alte fino a fine agosto. All’inizio di Settembre arrivano piogge molto abbondanti e pesanti. L’alta umidità compromette leggermente la sanità del frutto. Molti produttori della nostra zona cominciano la vendemmia in anticipo rispetto al solito, preoccupati per la tenuta del frutto e per la generosità della produzione.  La nostra vendemmia inizia invece alla fine di settembre per attendere la completa maturazione del frutto e si conclude a ottobre. L’anno 2018 è stato problematico per la variabilità continua del clima che ha comportato un maggiore lavoro in vigna e un’attenzione particolare in cantina. Dai primi assaggi dei vini siamo piacevolmente sorpresi per l’armonia e l’equilibrio che presentano.

Curiosità: Sulla collina del monte Rocchetta, a ridosso del castello Scaligero di Soave, si trova il vigneto La Rocca. La Rocca gode di un microclima particolare, che consente di ottenere un vino con bouquet e note gustative uniche e non riproducibili. Innovativo, fin dal suo esordio, nel 1978, ha segnato un solco profondo nel territorio diventando un simbolo indiscusso di qualità e tradizione.

Giudizi: International Wine Challenge: Medaglia d’argento – 91/100 – James Suckling: 95/100 – Bibenda 202: 5 grappoli – Guida oro I vini di Veronelli: Tre stelle oro – 94 punti – Vitae: 4 viti – Wine Spectator: 93/100 – Decanter: 96 punti– Gold Medal – Guida ai Vini d’Italia VITAE/AIS: 4 viti – Doctor Wine: 95 – Faccino Doctor Wine – Slow Wine: Top Wine – Vino Slow – Vinous: 93/100 – Wine Enthusiast: 94/100 – Guida Vini Buoni D’Italia 2021: Corona.